[HOME]  
invito

 

Undici Settembre

Angelo Di Mario

     "Undici Settembre" poesia che, partendo dalla storia, giunge ad uno sguardo metafisico e carico di silenzio.

Milo De Angelis


copertina

a Rieti reperibile presso la libreria
La Centrale
p.zza Vittorio Emanuele II, 8

11 Settembre

Un mare d'occhi, sguardi fuggitivi

sconvolti d'alba; appena la luce

apriva braccia cariche d'attesa,

perchè un dio dell'uomo lanciò l'ascia

a Settembre, dritta contro la forza,

l'altezza, che bruciava un dio dell'uomo.

Crollarono le linee eleganti

dell'ombra; e il gridare del fuoco;

la corsa per le foreste del cuore,

con tutti i piccoli uomini a correre

dentro l'assenza; colmi di preghiere.

A settembre, duemila uno, s'apre

il silenzio come una gigantesca

meteora di soli che si scontrano

sopra parole, e silenzi di gridi.

   [...seguente  avanti